La meraviglia nell’Aula Magna di Chimica per il cartellone di eventi de La via Zamboni

Meraviglia_08

La Meraviglia. Lo strano caso della pietra fosforica bononiensis lo spettacolo di Crexida prodotto in occasione di CONCIVES 1116 -2016. Nono centenario del Comune di Bologna Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dedicato alla straordinaria e casuale scoperta tra i calanchi e le colline di Bologna nel 1600 di una pietra con incredibili proprietà di fosforescenza, su cui per secoli si versarono fiumi d’inchiostro, andrà in scena domenica 11 dicembre all’interno La via Zamboni, cartellone di eventi realizzato da Comune di Bologna e Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

Lunga circa 1 km, via Zamboni, a Bologna, parte dalle Due Torri e arriva fino a Porta San Donato, attraversando tutta la zona universitaria. Su questa strada e negli immediati dintorni si trovano alcuni tra i più importanti luoghi d’arte e di cultura della città di Bologna come Palazzo Malvezzi de’ Medici, sede della Città metropolitana, Palazzo Magnani, il Conservatorio di Musica G.B. Martini, San Giacomo Maggiore e l’Oratorio di Santa Cecilia, Il Teatro Comunale, la Pinacoteca Nazionale, l’Accademia di Belle Arti, oltre alle sedi storiche dell’Università di Bologna e al Kinki club, luogo di riferimento della night life della città da metà degli anni Settanta.

La meraviglia andrà in scena, nell’Aula Magna del Dipartimento di Chimica G. Ciamician (Via Selmi 2 Bologna) in un evento ad ingresso gratuito rivolto a tutta la cittadinanza, all’ interno della terza giornata del cartellone La Via Zamboni che è dedicata alla scienza. Per l’occasione saranno previste visite guidate al Museo di Mineralogia Luigi Bombicci che conserva numerosi esemplari della barite di cui parla lo spettacolo.

Per info: www.comune.bologna/laviazamboni

Crexida © 2017 | All Rights Reserved | Privacy | Cookies | Credits