Rosaesagerata_2008
DATA: 7 maggio 2008
LUOGO: Teatro Delle Moline - Bologna
Rosaesagerata 2008

Rosaesagerata 2008 si è svolta a Bologna presso il Teatro delle Moline e Fienile Fluò.

7/8 maggio
Buchi nel cuore – Compagnia Crexida e Teatro dell’Argine
di Pietro Floridia e Angelica Zanardi, regia di Pietro Floridia, con Angelica Zanardi.
Una donna alla porta si affaccia dentro una casa. Si affaccia, quasi spiando dentro al proprio passato, nel tentativo, doloroso, di capire come è andata, di rimettere insieme i frantumi della propria vita e facendo questo ricostruire un’identità andata in pezzi, un senso, una percezione di sé che le permetta di andare avanti. Al centro dei suoi ricordi l’uomo della sua vita con cui ha condiviso un sogno d’amore, con cui ha avuto due figli, ma che a poco a poco da marito amorevole si è trasformato in carnefice, in una spirale di violenza psicologica e fisica che ha rischiato di annullare la donna, di trasformarla in un nulla.

10 maggio
Woanders Leben / Vivere altrove – Teatro Instabile Berlino
dall’omonimo romanzo di Marisa Fenoglio, con Lucia Chiarla, regia di Manuela Naso.
“Signora, vorrebbe andare in Germania con Suo marito? La nostra azienda ha grandi piani di espansione europea!”. Naturalmente Marisa segue il marito, ambizioso manager torinese, nella Niederhausen degli anni ‘50; lui fa carriera, crea la sede tedesca dell’industria di cioccolata più famosa d’Italia e contribuisce in questo modo alla ricostruzione della Germania del dopoguerra, il cui miracolo economico avrebbe promesso a migliaia di lavoratori stranieri fortuna e agiatezza. Per Marisa però la Germania è territorio nemico, i fratelli hanno combattuto come partigiani contro i soldati di Hitler e la lingua tedesca le appare fredda, estranea e priva di sensualità.

10 maggio
Dialogo sul teatro femminile
a cura di Cristina Valenti (docente di Storia del Nuovo Teatro, Università di Bologna); intervengono Claudia Cannella (direttrice di “Hystrio. Trimestrale di teatro e spettacolo”), Marisa Fenoglio (scrittrice), Manuela Naso (regista), Marzia Migliora (artista), Angelica Zanardi (attrice).

15 maggio
Concerto per naufragio interiore – Balletto civile
di Michela Lucenti e Marzia Migliora, con Ambra Chiarello, Alice Conti, Michela Lucenti, Marzia Migliora, Lisa Pugliese e Emanuela Serra.
La performance trae spunto dal mito delle sirene. Il loro canto è richiamo alla grande illusione, al sogno, che muove popoli dalle loro terre d’origine per andare verso il benessere, largamente propangandato dai mass media attraverso paraboliche satellitari.

17 maggio
Niente, più niente al mondo – Teatro Argot
di Massimo Carlotto, con Crescenza Guarnieri, adattamento e regia Nicola Pistoia.
Niente, niente più niente al mondo è il racconto teso e vibrante di una quotidiana tragedia familiare. Crescenza Guarnieri, sola in scena, è una donna che seduta su una sedia con una sottoveste cinese da 12.90 e una bottiglia di vermut in mano parla da sola. Anche lei ha avuto sogni ed entusiasmi, ha avuto una figlia e ha sognato un futuro diverso. Sullo sfondo la Torino dei quartieri operai, che operai non sono più e che producono: mancanza di lavoro; totale assenza di prospettive di una vita “di qualità”; la pensione e la difficoltà di sbarcare il lunario quando non si è più produttivi. Ferisce l’assenza di strumenti culturali per opporsi allo squallore dell’esistenza, mentre la televisione è l’unico modello, sbocco e sfogo.

14/16 maggio
Scrivere per il teatro: descrivere la realtà, costruire una bugia
Seminario condotto da Letizia Russo

18 maggio
Rosaesagerata’s party
musica dal vivo con Eloisa Atti (voce), Marco Bovi (chitarra), Luigi Scaccianoce (contrabbasso), Mirco Mariani (batteria).
Selezione musicale su vinile, soul, rare grove, bossa, jazz, brasil, con particolare sguardo alle voci femminili.

Crexida © 2019 | All Rights Reserved | Privacy | Cookies | Credits